Honda NSX Type S: un addio ibrida da 592 CV

La NSX si sta avvicinando alla fine della sua vita, ma uscirà con il botto. Honda – o Acura in questo caso – ha rivelato una nuova variante Type S della sua supercar ibrida, ed è la NSX più cattiva e veloce mai realizzata per la strada. L’unico trucco? Solo 350 delle supercar estreme saranno prodotte nello stabilimento Honda di Marysville, in Ohio, e 300 di loro rimarranno negli Stati Uniti.

 

Tipo S?
Il badge Type S di Honda di solito indica una versione più morbida del Type R, ma qui si tratta di massime prestazioni. La Type S NSX ha una parte anteriore e una posteriore più aggressive, con un nuovo diffusore e prese extra che migliorano l’equilibrio aerodinamico dell’auto. Ottiene anche ruote a cinque razze, gomma Pirelli P-Zero e un sistema Adaptive Damper risintonizzato.

Oltre agli aggiornamenti della carrozzeria, questa NSX ottiene anche decalcomanie Type S, un tetto in fibra di carbonio di serie e vernice Gotham Grey. In totale, infatti, si risparmia poco meno di 27 kg.

 

Sotto, una versione ottimizzata del V6 biturbo standard condivide i turbocompressori con l’auto GT3, con un aumento del 6% della pressione di sovralimentazione. I nuovi iniettori di carburante aumentano il flusso del 25% e i nuovi intercooler alzano il calore del 15% più velocemente. C’è anche un aumento del dieci percento della potenza della batteria dell’auto.

About the Author

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may also like these